logo

Novembre 2019 continua il mese del Tasso 0 con Detrazione fiscale del 50%

Novembre 2019 continua il mese del Tasso 0 con Detrazione fiscale del 50%

Rinnova lo stile della tua casa sostituendo le vecchie finestre con modelli nuovi all’Avanguardia!

Prodotti e personale made in Italy

Sostituisci i tuoi vecchi serramenti entro il 30 Novembre o 2019 a TASSO ZERO *

  • 48 Rate Tasso zero
  • Senza anticipo
  • Posa gratuita
*  offerta non cumulabile con altre in corso.

 

Piesseti, esperti in serramenti propone soluzioni di qualità in grado di assicurare ottime performance in ogni condizione.

 


 

Serramenti-in-Pvc
Serramenti-in-Alluminio
Serramenti-in-Alluminio-Legno

 

Ottieni tutti i vantaggi dei serramenti Piesseti !

  • Infissi eleganti e dotati di ampie vetrate
  • Stili, forme e colori innovativi
  • Sicuri contro l’intrusione di ladri e malintenzionati
  • Elevate performance in termini di isolamento termico e acustico
  • Installazione senza opere murarie, senza sporcare e in tempi brevi
  • Recupero del 50% dell’investimento grazie alle detrazioni fiscali in vigore, anche senza anticipo a piccole rate mensili.

 


 

Affidati alla competenza e professionalità che da oltre 40 anni ci contraddistingue!

Prodotti e personale made in Italy, garantiti per 10 anni e con posa certificata IFT Rosenheim, PosaClima e assistenza post-vendita..


 

Da Piesseti i tuoi nuovi serramenti a condizioni imbattibili!

Acquistando i tuoi nuovi serramenti entro il 30 Novembre 2019, potrai avere la posa in opera gratuita, un pagamento in 48 rate a tasso zero senza alcun anticipo e la Detrazione fiscale del 50%!

Cosa stai aspettando? Rinnova la tua casa….. rendila più sicura e riduci i consumi con i serramenti Piesseti! Nei nostri 600 mq di esposizione, potrai trovare molte soluzioni ambientate ed un team di consulenti e tecnici esperti a tua disposizione.

Chiama ora

 

Non perdere la Promozione …Inserisci subito i tuoi dati qui a fianco ——>>

Contattaci





Acconsenso al trattamento dei dati personali*


* campi obbligatori